lunedì 7 novembre 2016

Finito!

Del Mystery Kal adoro, ogni anno, rimanere al passo e condividere le foto dei miei progressi su Ravelry e Instagram: si conoscono tante persone e si trovano tantissimi spunti per i progetti futuri.



Del MK 2016 ho apprezzato tantissimo le mille textures sempre diverse e i giri infiniti, alla fine avevamo quasi 600 maglie sui ferri!
Del Building blocks mi piacciono le fantasie tutte diverse che si ottengono, in base al filato scelto, e il favoloso drappeggio.


E mentre il kal andava avanti...


...ci si incontrava con le amiche per knittare, scambiarsi suggerimenti, ridere:


E, dopo un BO infinito e un bloccaggio leggero, eccolo in tutta la sua meraviglia:



Al prossimo anno!

mercoledì 14 settembre 2016

Building Blocks!


Venerdì scorso sono finalmente uscite le prime indicazioni (e i 250 kit della Hedgehog: l'afflusso per accaparrarseli è stato tale, che ha mandato in crash il server del sito) per il mystery kal 2016 di Stephen West.
Lo scialle di quest'anno si chiamerà appunto Building Blocks: potremo costruire i nostri blocchi di colore come preferiamo. West, spiega, ha disegnato uno scialle adatto a qualsiasi combinazione di colore possibile, anche se l'abbinamento che lui preferisce è: un colore chiaro, uno intermedio, uno scuro e uno accesissimo che crei un bel contrasto.

Io ho rovesciato il mio stash, tastato, ammirato, provato vari abbinamenti ma, quando ho visto queste quattro meraviglie insieme, ho sentito un brivido e capito che erano loro:


Da sinistra a destra:
* Rohrspartz & Wollmeise Pure, col. Skandal um rosi;
* Madelinetosh Merino Light, col. Antique lace;
* Woollisa, col. Crazy;
* Three Irish Girls Springvale Sock, col. Heartbreak hotel.

I quattro clue verranno rilasciati il 7, il 14, il 21 e il 28 ottobre.
Manca tantissimo, ma come dice il saggio: "L'attesa del piacere è essa stessa il piacere".

Come sempre, sarà possibile seguire e postare sui social l'evoluzione dello scialle con gli hashtag #westknitsKAL2016 e #buildingblocsKAL.

Qui il gruppo Ravelry ufficiale e qui il thread italiano.

A prestissimo!!


lunedì 12 settembre 2016

domenica 26 giugno 2016

domenica 12 giugno 2016

lunedì 25 aprile 2016

Silvia chiama...e Alice risponde!

Poco più di un mese fa, la mia amica a distanza Silvia mi ha chiesto "Facciamo Vertices Unite per il Camp?". (Il Camp numero 7 di Cuore di Maglia, ndr)
Potevo forse io non accettare la sfida?!
E così, scelti i filati (il gradient Serious di Woollisa e una matassa di Cheeky Merino Joy di Rosy Green Wool),
sono partita!
Tra una nuova tecnica,


una gita al mare


e metri su metri di i-cord BO,


sono riuscita a finirlo in tempo.

Al Camp abbiamo così potuto fare la foto di rito:


e, dopo averlo bloccato, ecco la foto seria:


Vi piace? Io mi sono innamorata di lui!

domenica 3 aprile 2016

Springtime


È esplosa la primavera, qui in Sardegna.
Eccomi, con il mio Vertices Unite, davanti al Pan di Zucchero!

mercoledì 10 febbraio 2016

Dotted Rays (self striping)

Tra i progetti di questo inizio 2016, spicca il Dotted rays (self-striping) di Stephen West, sia per la scorrevolezza del pattern (semplice e chiaro, adatto anche come progetto da viaggio o davanti alla tv) sia perché l'effetto è veramente bellissimo.


Per la sua realizzazione ho utilizzato il gradient Storm di Woollisa: 150g/675m di un filato morbidissimo e leggerissimo, 50% baby alpaca e 50% merino.


Lo scialle è molto ampio, vaporoso, caldo e leggero.
Ti piace?

lunedì 1 febbraio 2016

Il mio Samen


Tra i progetti dello scorso anno non ancora postati sui social, merita un posto d'onore il mio Samen che, finalmente, la scorsa settimana ho bloccato per bene e fotografato ieri.


Samen è uno scialle bellissimo di Stephen West, triangolare asimmetrico e molto svasato. Una caratteristica importante e da non sottovalutare è che i filati scelti (ben cinque) vengono lavorati a coppie di due e quindi vanno scelti ed abbinati attentamente, in modo tale da valorizzarli nel miglior modo possibile e creare, al tempo stesso, delle strisce e degli spicchi diversi ed alternati.





Il mio Samen è stato realizzato tutto con filati Woollisa (volendo, possono essere usati anche degli avanzi di precedenti lavori):
A Blu scuro del gradient blu, 100g/400m, 95% merino e 5% seta.
B Cappuccino100g/400m, 50% merino e 50% seta.
C Neutral100g/800m, lavorata doppia 100% merino.
D Emerald, 100g/450m, 50% merino e 50% alpaca.
E Verde petrolio100g/400m, 95% merino e 5% seta.


Sono già innamorata di lui!! :)

lunedì 25 gennaio 2016

The Doodler!

Sottotitolo: meglio tardi che mai!


Qui avevo parlato dell'imminente inizio del mystery kal di The doodler di Stephen West.
E' stato, come al solito, un progetto intrigante, stimolante e capace di insegnare nuove tecniche in modo semplice (anche se quest'anno il pattern non era troppo complesso). Come sempre, poi, è molto piacevole scambiarsi pareri, curiosità, aiuti e foto del wip nel gruppo specifico!


Vi avevo già mostrato i colori da me scelti, ma eccoli qui!


Il primo clue a buon punto ed un ospite d'eccezione: Ozzy!


La bellissima treccia a legaccio del secondo clue. E poi, Mirtilla e Ozzy!


Un po' di knit al mare, per non perdersi in chiacchiere!


Ed infine, eccolo! E' uno scialle veramente particolare nella costruzione, lo adoro!!

giovedì 21 gennaio 2016

Eccomi!

Lo so, lo so...non scrivo da tantissimo. Ma è un inverno di corsa, di cose non proprio entusiasmanti e di tanti progetti bellissimi finiti ma con poca voglia di bloccarli e fotografarli poi per bene.
Ma, prometto, recupererò presto!
E allora riparto da qui: dalla nuova collezione Winter 16 di Brooklyn Tweed. I loro capi sono sempre bellissimi, moderni e fotografati in modo così accattivante che ti verrebbe subito voglia di realizzarli tutti!
I miei preferiti sono:

Cadence








I tuoi preferiti quali sono?