martedì 22 agosto 2017

In aereo con i ferri circolari!

Leggo spesso di knitters disperate perché vorrebbero portare il loro wip in aereo, ma temono che gli attrezzi del mestiere gli possano essere confiscati.
Riporto quindi la mia esperienza, che spero possa essere utile a tant@.
Sono appena rientrata da un viaggio in UK e, sapendo benissimo di quanto siano meticolosi e severi i controlli all'aereoporto di Manchester, mi son detta "Se passiamo indenni da qui, ecco la soluzione".
Premetto che avevo solo il bagaglio a mano, quindi non potendo passare 8 giorni senza lavorare almeno un pochino a maglia, dovevo assolutamente portare tutto con me in cabina.


Ed ecco il mio piano di attacco!
Ho svitato le punte di legno e le ho riposte in un astuccio con due penne, così che sembrassero delle matite. Ho poi avvitato i tappini di sicurezza alle estremità del cavo.
Controlli passati senza intoppi e molta soddisfazione!!

Borsina portaprogetto e astuccio fermapunte di sewcosyknits. Qui il suo shop!

mercoledì 5 luglio 2017

Batad!

Adoro le cappe, ma in inverno non riesco ad usarle perché mi lasciano la gola scoperta e poi, diciamo la verità, un pochino impicciano!!
Così, ho deciso - avendo questo pattern in coda già da parecchio - di realizzare il bellissimo Batad di Stephen West in versione estiva: ho utilizzato BioSesia5 e BioBimbo (colori 1396 e 18), entrambi in 100% cotone biologico di Sesia che potete trovare in vendita da Difilato.

E' interessante sottolineare l'impegno di Sesia nell'utilizzare sia cotone proveniente da coltivazioni biologiche sia nel tingerlo poi con prodotti non allergici e non pericolosi per l'ambiente.
Sono molto entusiasta del risultato e non vedo l'ora di poterlo indossare nelle fresche serate di maestrale! 






martedì 27 giugno 2017

In ritardissimo...

...ma ecco il mio Marled Magic Shawl!
Le foto del wip:












E' stato un lavoro lunghissimo, ma molto bello e soddisfacente dal punto di vista dell'ispirazione per abbinare al meglio i colori, strada facendo. Eccolo finito:


Ed ecco le foto di backstage, con le immancabili incursioni pelose:



A presto!!


venerdì 24 febbraio 2017

Marled Magic Mystery Shawl KAL

Manca una settimana esatta all'inizio del nuovo Mystery Kal firmato Stephen West.
Ogni volta la stessa trepidazione, la stessa curiosità e la stessa voglia di mettersi in gioco. In più, questa volta, un'ispirazione forte e nuovissima mi ha travolto nel leggere le indicazioni di West riguardanti la scelta dei filati (che trovate  qui e qui).
Ma procediamo con ordine. Sto parlando del Marled Magic Mystery Shawl Kal, preannunciato da un bellissimo e divertentissimo video:


West consiglia di lavorare i filati (tutti fingering più, volendo, un mohair per creare una trama leggermente diversa) doppiati. Si devono avere almeno 700-800 g di filato in minimo 7-10 colori diverso, meglio avere filato in più per poter così moltiplicare le possibilità di abbinamento.
Sono così andata, l'altra mattina alle 7 (la pazzia, quando arriva arriva), a ravanare nella mia scatola delle fingering e ho tirato fuori tutti gli avanzi, oltre 1500 g di ogni ben di Dio: Malabrigo, Woollisa, Wollmeise, Hedgehog, NBK, ThreeIrishGirls, Madelinetosh, Rowan. Eccoli qui:



Ora bisogna solo aspettare, magari guardando il nuovo video pubblicato oggi da West:


Qui il gruppo Ravelry ufficiale.
A presto!

lunedì 23 gennaio 2017

Il kal di inizio anno.

Il primo gennaio partiva un kal veramente interessante: in migliaia, sparpagliate in lungo e in largo, abbiamo messo sottosopra il nostro stash e/o scelto on line le matasse più adatte. Si perché, per dare il giusto valore al bellissimo scialle Find your fade di Andrea Mowry, bisognava scegliere 7 filati che fossero legati l'uno con l'altro così da creare la giusta dissolvenza.
Il mio, eccolo qui:
Nella pagina progetto tutte le info.
Vi piace? 😊

giovedì 5 gennaio 2017

Buon 2017!

Ho sempre pensato che la creatività e i lavori manuali ci salveranno. Dallo stress, da questa vita sempre di corsa, dalla testa costantemente impegnata.
Vi auguro un Anno Nuovo ricco di nuove idee, nuovi progetti e mani impegnate!

 Sui ferri ho Find your fade di Andrea Mowry, bellissimo scialle di una designer molto brava che ci invita a giocare con la dissolvenza nel passaggio da un filato all'altro.

lunedì 7 novembre 2016

Finito!

Del Mystery Kal adoro, ogni anno, rimanere al passo e condividere le foto dei miei progressi su Ravelry e Instagram: si conoscono tante persone e si trovano tantissimi spunti per i progetti futuri.



Del MK 2016 ho apprezzato tantissimo le mille textures sempre diverse e i giri infiniti, alla fine avevamo quasi 600 maglie sui ferri!
Del Building blocks mi piacciono le fantasie tutte diverse che si ottengono, in base al filato scelto, e il favoloso drappeggio.


E mentre il kal andava avanti...


...ci si incontrava con le amiche per knittare, scambiarsi suggerimenti, ridere:


E, dopo un BO infinito e un bloccaggio leggero, eccolo in tutta la sua meraviglia:



Al prossimo anno!