venerdì 24 febbraio 2017

Marled Magic Mystery Shawl KAL

Manca una settimana esatta all'inizio del nuovo Mystery Kal firmato Stephen West.
Ogni volta la stessa trepidazione, la stessa curiosità e la stessa voglia di mettersi in gioco. In più, questa volta, un'ispirazione forte e nuovissima mi ha travolto nel leggere le indicazioni di West riguardanti la scelta dei filati (che trovate  qui e qui).
Ma procediamo con ordine. Sto parlando del Marled Magic Mystery Shawl Kal, preannunciato da un bellissimo e divertentissimo video:


West consiglia di lavorare i filati (tutti fingering più, volendo, un mohair per creare una trama leggermente diversa) doppiati. Si devono avere almeno 700-800 g di filato in minimo 7-10 colori diverso, meglio avere filato in più per poter così moltiplicare le possibilità di abbinamento.
Sono così andata, l'altra mattina alle 7 (la pazzia, quando arriva arriva), a ravanare nella mia scatola delle fingering e ho tirato fuori tutti gli avanzi, oltre 1500 g di ogni ben di Dio: Malabrigo, Woollisa, Wollmeise, Hedgehog, NBK, ThreeIrishGirls, Madelinetosh, Rowan. Eccoli qui:



Ora bisogna solo aspettare, magari guardando il nuovo video pubblicato oggi da West:


Qui il gruppo Ravelry ufficiale.
A presto!

lunedì 23 gennaio 2017

Il kal di inizio anno.

Il primo gennaio partiva un kal veramente interessante: in migliaia, sparpagliate in lungo e in largo, abbiamo messo sottosopra il nostro stash e/o scelto on line le matasse più adatte. Si perché, per dare il giusto valore al bellissimo scialle Find your fade di Andrea Mowry, bisognava scegliere 7 filati che fossero legati l'uno con l'altro così da creare la giusta dissolvenza.
Il mio, eccolo qui:
Nella pagina progetto tutte le info.
Vi piace? 😊

giovedì 5 gennaio 2017

Buon 2017!

Ho sempre pensato che la creatività e i lavori manuali ci salveranno. Dallo stress, da questa vita sempre di corsa, dalla testa costantemente impegnata.
Vi auguro un Anno Nuovo ricco di nuove idee, nuovi progetti e mani impegnate!

 Sui ferri ho Find your fade di Andrea Mowry, bellissimo scialle di una designer molto brava che ci invita a giocare con la dissolvenza nel passaggio da un filato all'altro.